Comunicati Stampa

Prima riunione del nuovo Comitato Marchigiano FPI

 Marche Comitato

La Prima riunione del neo eletto Comitato Marchigiano della Federazione Pugilistica Italiana si è svolto nella cittadina fermana nel corso di una cena di lavoro offerta dal Presidente Fradeani. Come primo atto si è proceduto a formalizzare l’accettazione delle cariche ed alla distribuzione delle varie mansioni. Segretario è stato riconfermato l’anconetano Oreste Mariani, Vice Presidente l’elpidiense Bruno Cozzi, delegato provinciale di Ancona Adelchi Tonucci, responsabile del settore giovanile Luca De Marco, consigliere in rappresentanza degli atleti, una new entry, Serena Summa del Boxing Club Castelfidardo, confermati alla qualifica tecnica il consigliere Antonio Raspugli di Pesaro e per i rapporti con le società Massimiliano Bruni di Civitanova Marche, alla direzione del gruppo arbitri/giudici Sauro Di Clementi. In sostanza una riconferma quasi totale del governo regionale della passata legislatura. Si è poi proceduto alla relazione sui recenti campionati italiani, svoltasi a Bergamo la scorsa settimana, tenuta dalla Summa e dal Presidente Fradeani, che ha visto due bronzi conquistati in campo femminile da Erika Mecozzi della Nuova Cluana di Civitanova Marche e da Erica Montalbini della Audax di Fano. Un grosso successo per le atlete marchigiane, Qualche insoddisfazione in campo maschile per un verdetto chiaramente errato che ha tolto di gara Charlemagne Metonyekpon di Castelfidardo ed un altro discutibilissimo che ha visto premiare il campione Manfredonia ai danni dell’ascolano Jonni Cocci in un match molto equilibrato. Si è fatta poi una analisi del voto regionale e le prospettive per quello nazionale in programma per il prossimo febbraio ad Assisi. Si è poi deciso di sottoporre alla Assemblea delle Società da tenersi a breve l’effettuazione di un torneo regionale che veda impegnati tutti i nostri atleti di ogni peso e qualifica ed una manifestazione totalmente al femminile. Questa ultima intenzione, partorita dal Vice presidente Cozzi ha trovato subito sponda dal Sindaco Alessio Terrenzi di S. Elpidio a Mare che ha voluto con la sua presenza dimostrare la vicinanza della Amministrazione al pugilato. In programma anche un corso per Aspiranti Tecnici e l’effettuazione in regione di allenamenti collegiali per affinare la preparazione dei nostri atleti, particolarmente caldeggiata quest’ultima da Serena Summa, responsabile degli atleti.

Raininger confermato alla guida del comitato regionale campano

 

 Campano Comitato

Da sin. Rosario Africano, Alfredo Raininger, Aldo Ferrara, Carmela Chiacchio, Salvatore Tartaglione, Gennaro Moffa

 

 

Alfredo Raininger, appena riconfermato presidente del Comitato Regionale Campano della Fpi, inaugurerà il suo secondo mandato al vertice regionale della Fpi con una riunione professionistica imperniata su un titolo italiano. Si svolgerà a Mugnano, periferia nord di Napoli, sabato 17 dicembre: Nicola Cipolletta, 28 anni, 12 vittorie, 4 sconfitte e 2 pareggi, campione d'Italia in carica dei piuma, metterà in palio la corona contro Suat Laze, albanese residente a Como, 36 anni, 21 vittorie, 5 sconfitte e 1 pari in carriera. Si tratta in realtà di una rivincita perchè Cipolletta ha già incontrato Suat Laze nel 2012 a Prato uscendone sconfitto ai punti. Una macchia da cancellare dunque per il pugile napoletano in una difesa che Monia Cavini, la sua manager, gli ha allestito praticamente in casa.

Sarà dunque la prima manifestazione professionistica che si svolge sotto l'egida del nuovo Comitato Regionale Campano, eletto venerdì 25 novembre nel corso dell'assemblea delle società che ha confermato all'unanimità Alfredo Raininger alla presidenza anche per il prossimo quadriennio. Al fianco di Raininger sono stati eletti come consiglieri Rosario Africano e Salvatore Tartaglione, mentre Carmela Chiacchio è stata confermata rappresentante degli atleti e Gennaro Moffa è stato eletto in quota insegnanti. Segretario sarà ancora Maurizio Apa.

Ha lasciato la carica di vicepresidente dunque Aldo Ferrara, 94 anni splendidamente portasti, dopo averla retta per oltre 30 anni, punto di riferimento costante in Comitato, e prossimo agli 80 anni di tesseramento (li celebrerà il 1° gennaio 2017) alla Fpi (atleta, arbitro, dirigente) che ne fanno il più longevo tesserato d'Italia. Ma Aldo Ferrara non lascia del tutto: per lui è stata deliberato l'incarico di presidente onorario del Comitato Campano.

Baldesi è il nuovo presidente del Comitato Toscano della Fpi

PUGILATO TOSCANO: Baldesi è il nuovo presidente del Comitato della FPI. La soddisfazione della Boxe Mugello e le prime parole del neo-eletto
 
L'avvocato Massimiliano Baldesi è il nuovo presidente del Comitato Regionale Toscano della Federazione Pugilistica Italiana, l'elezione a larga maggioranza è avvenuta sabato scorso.
"La Boxe Mugello", dichiara in una nota il direttivo del sodalizio borghigiano, "esprime profonda soddisfazione per l'elezione di Baldesi, dirigente che proviene proprio dalle fila della nostra associazione e che siamo sicuri saprà mettere a disposizione dell'intero movimento pugilistico regionale la stessa competenza e la stessa passione che ha saputo infondere nella sua attività di dirigente societario. Facciamo al neo-eletto presidente i nostri migliori auguri di buon lavoro".
Da parte sua Baldesi si dice pronto alla nuova sfida che lo attende: "sono consapevole della gravosità e dell'importanza dell'incarico, da parte mia garantisco fin da subito il massimo impegno per mantenere la boxe regionale agli alti livelli già raggiunti, ma sono convinto che si possa fare anche molto di più in tutti gli aspetti di competenza del Comitato, da quello tecnico a quello organizzativo fino ad una maggiore cura della comunicazione".
"Si tratta quindi di mettersi al lavoro", conclude il nuovo presidente, "essendo consci che il movimento pugilistico dilettantisco è variegato e che richiederà una particolare attenzione non solo nei confronti degli agonisti ma anche verso le donne - sempre più numerose - che si avvicinano a questo sport, ai bambini e agli amatori".
Ufficio stampa Boxe Mugello

FPI: L'uso inappropriato della parola "pugile "

COMUNICATO FPI RIGUARDO FATTI CRONACA ODIERNI INERENTI L'ARRESTO DI 6 PRESUNTI TERRORISTI
 
 
 
In merito alle notizie di cronaca, INERENTI L'ARRESTO DI 6 PRESUNTI TERRORISTI, apparse oggi su varie Testate online e Agenzie di Stampa, la Federazione Pugilistica Italiana si trova  costretta a stigmatizzare il fatto che Agenzie e Organi di Stampa accostino e usino erroneamente il termine Pugile in riferimento a persone che svolgono diversa disciplina sportiva da combattimento. Si ribadisce, inoltre, che la FPI rimane a disposizione dei giornalisti per qualsivoglia informazione inerente suoi tesserati, in modo da evitare che vengano veicolate notizie lesive per il movimento pugilistico italiano e internazionale.