Comunicati Stampa

Comunicato stampa Ring Side: Intercontinentale Wba Signani vs Sosa Pintos

COMUNICATO STAMPA

 

Dopo l'importantissima conquista del giovane e promettente nuovo arrivo in casa Ring Side Rimini Soufiene Ouerghi, che sabato 31 luglio a Bari batteva per KO alla settima ripresa il pugile di casa Francesco Lezzi (già Campione del Mondo Youth IBF) conquistando così la cintura di nuovo Campione del Mediterraneo, il Ring Side B.C. si prepara per una nuova sfida che vedrà Matteo Signani combattere per ottenere la cintura di Campione Intercontinentale contro l'uruguaiano Sosa Pintos.
Il pugile uruguaiano vanta un record importante con 60 match all'attivo di cui 49 vittorie (19 per KO), 11 sconfitte (4 per KO) e 0 pareggi, contro i 28 match di Signani di cui 21 vittorie (6 per KO), 4 sconfitte (1 per KO) e i 3 pareggi.
La grande preparazione di Signani seguita dai Tecnici G. Morelli, D. Scarpellini e D. Ghigi, dal Prof. N. Zignani, dal Fisioterapista G. Borrillo e dal nutrizionista M. Neri potrebbe compensare la differenza di esperienza e proiettare, in caso di vittoria, Il Giaguaro tra i primi 15 nella classifica mondiale della prestigiosa sigla WBA.
A questo punto potrebbero aprirsi le porte per una semifinale negli USA valida per l'accesso ad un Campionato del Mondo WBA.
Il Ring Side B.C. Rimini dal 2013 ad oggi ha conquistato:  - Titolo Italiano ai Campionati Assoluti con Valentino Manfredonia (già qualificato per i giochi olimpici di Rio2016),  - Titolo Italiano Pro con Matteo Signani,  - Titolo Italiano Pro con Milena Tronto,  - Titolo dell'Unione Europea con Matteo Signani,  - Titolo del Mediterraneo con Soufiene Ouerghi
 

Il match si svolgerà in Piazza Della Libertà a Gatteo Mare con inizio della riunione alle ore 20,00 - Organizzazione Boxe Loreni

Ricco Sottoclou con Titolo Italiano tra Parinello VS Limone

Il match verrà trsmesso in diretta su DeejayTV L'evento è patrocinato dai Comuni di Gatteo, Savignano Sul Rubicone, Cesenatico, Bellaria Igea Marina

Blandamura e Soro infiammano il teatro Principe

(Comunicato stampa ) La sfida tra Emanuele Blandamura e Michel Soro è stata all’altezza delle aspettative. Per sette riprese Emanuele ha tenuto testa a Soro, ma nell’ottava è stato fulminato da un preciso diretto destro al mento del francese seguito da un inutile gancio sinistro alla tempia. Il knock out è stato tanto drammatico per il nostro pugile quanto spettacolare per gli spettatori presenti al teatro Principe e per i telespettatori di Deejay Tv. Un match come questo, tra due campioni veri che non si sono risparmiati, è una pubblicità positiva per la boxe e ci aiuta a riconquistare il pubblico. Alla fine Blandamura e Soro si sono abbracciati dando prova di grande sportività. Non abbiamo fatto il pienone, forse perché Emanuele non è di Milano e non c’erano i più popolari pugili milanesi in cartellone. Comunque, siamo soddisfatti di aver visto tanta gente entusiasta che sicuramente darà vita ad un passaparola che aiuterà a riempire nuovamente il teatro Principe.

Ringrazio i media che ci hanno sempre seguito come La Gazzetta dello Sport e Il Giorno, quelli nuovi come Mi-Tomorrow e Metro (che sono distribuiti alle fermate della metropolitana e raggiungono un pubblico che magari non è appassionato di boxe), i numerosi siti web, Radio Milan Inter e Dixieland Radio. Quest’ultima ha trasmesso in diretta la manifestazione portando sette suoi conduttori al teatro Principe. Sono lieto che il quotidiano online più letto d’Italia – Repubblica.it – copra tutti i grandi match dei pugili italiani, se altri seguissero il suo esempio i nostri pugili sarebbero famosi quanto i campioni di altri sport. Infine, sono orgoglioso di aver contribuito ad una buona causa destinando il 50% dell’incasso alla GVC Italia onlus per la costruzione di una scuola in Nepal. ” Sono parole di Alessandro Cherchi, presidente della Principe Boxing Events che ha organizzato – insieme alla OPI 2000 del padre Salvatore – la manifestazione “Boxe for Nepal” svoltasi ieri sera a Milano.

Nel sottoclou, il campione d’Italia dei pesi superleggeri Andrea Scarpa ha messo ko al primo round Emanuele De Prophetis. Il peso massimo leggero Matteo Rondena ha subìto la prima sconfitta della carriera per ko tecnico al quarto round (ferita sotto l’occhio destro) contro Marko Martinjak. Il peso superwelter Maxim Prodan si è sbarazzato in tre tempi di Silvije Kebet. Il peso welter Konrad Dabrowski ha superato ai punti Lukas Leskovic.

Il prossimo appuntamento è per il 4 luglio: nel main event Andrea Sarritzu sfiderà il campione dell’Unione Europea dei pesi mosca Vincent Legrand. Alessandro Caccia affronterà Giacomo Mazzoni per il vacante titolo italiano dei pesi welter. Sul ring anche un beniamino del pubblico milanese: il peso welter Renato De Donato. Infine, torneranno in azione Catalin Paraschiveanu e Maxim Prodan. Debutterà fra i pugili neo-pro Matteo Papa.

Lega Pro Boxe . Da oggi è possibile scommettere

AdmiralYES quota in esclusiva i due incontri principali in programma il 27 giugno a Roma

(Comunicato stampa) In occasione della grande serata di boxe che si terrà sabato 27 giugno presso Mondofitness, in viale Tor di Quinto 55 (Roma), AdmiralYES, sponsor ufficiale della Lega Pro Boxe, ha deciso di quotare in esclusiva i due incontri principali in programma: Moncelli vs Della Rosa, valevole per il titolo italiano superwelter, e Ricci vs Damasco, che si daranno battaglia per la cintura del campione intercontinentale mediomassimi WBA.

Per gli sportivi e gli appassionati delle scommesse, sarà possibile puntare sul vincitore del match o su un eventuale pareggio.

AdmiralYES ha deciso di dedicare una particolare attenzione al momento più spettacolare di ogni incontro di pugilato: il KO. Sarà infatti possibile scommettere anche sulla eventualità che si verifichi o meno un KO durante l’incontro.

Inoltre, tutti gli spettatori presenti all’incontro che si iscriveranno su sportyes.it, la verticale di  AdmiralYES dedicata alle scommesse sportive, riceveranno un bonus senza deposito da poter utilizzare per scommettere sui tantissimi eventi sportivi che quotidianamente Sportyes.it propone. Per ottenere il bonus sarà sufficiente iscriversi su Sportyes.it inserendo il codice promozionale che verrà comunicato dal personale di  AdmiralYES presente a bordo ring.

“Siamo molto soddisfatti di poter comunicare che anche in Italia, cosi come succede in Europa e nel resto del Mondo, da oggi gli incontri di boxe saranno quotati. Un ringraziamento particolare ad AdmiralYES che lo sta rendendo possibile.

Mi auguro che questo crei un maggiore interesse nei confronti della nobile arte”

Questo il commento del Presidente della Lega Pro Boxe, Carlo Nori alla vigilia del primo match quotato in esclusiva da AdmiralYES.