Comunicati Stampa

 

 Campano Comitato

Da sin. Rosario Africano, Alfredo Raininger, Aldo Ferrara, Carmela Chiacchio, Salvatore Tartaglione, Gennaro Moffa

 

 

Alfredo Raininger, appena riconfermato presidente del Comitato Regionale Campano della Fpi, inaugurerà il suo secondo mandato al vertice regionale della Fpi con una riunione professionistica imperniata su un titolo italiano. Si svolgerà a Mugnano, periferia nord di Napoli, sabato 17 dicembre: Nicola Cipolletta, 28 anni, 12 vittorie, 4 sconfitte e 2 pareggi, campione d'Italia in carica dei piuma, metterà in palio la corona contro Suat Laze, albanese residente a Como, 36 anni, 21 vittorie, 5 sconfitte e 1 pari in carriera. Si tratta in realtà di una rivincita perchè Cipolletta ha già incontrato Suat Laze nel 2012 a Prato uscendone sconfitto ai punti. Una macchia da cancellare dunque per il pugile napoletano in una difesa che Monia Cavini, la sua manager, gli ha allestito praticamente in casa.

Sarà dunque la prima manifestazione professionistica che si svolge sotto l'egida del nuovo Comitato Regionale Campano, eletto venerdì 25 novembre nel corso dell'assemblea delle società che ha confermato all'unanimità Alfredo Raininger alla presidenza anche per il prossimo quadriennio. Al fianco di Raininger sono stati eletti come consiglieri Rosario Africano e Salvatore Tartaglione, mentre Carmela Chiacchio è stata confermata rappresentante degli atleti e Gennaro Moffa è stato eletto in quota insegnanti. Segretario sarà ancora Maurizio Apa.

Ha lasciato la carica di vicepresidente dunque Aldo Ferrara, 94 anni splendidamente portasti, dopo averla retta per oltre 30 anni, punto di riferimento costante in Comitato, e prossimo agli 80 anni di tesseramento (li celebrerà il 1° gennaio 2017) alla Fpi (atleta, arbitro, dirigente) che ne fanno il più longevo tesserato d'Italia. Ma Aldo Ferrara non lascia del tutto: per lui è stata deliberato l'incarico di presidente onorario del Comitato Campano.