Ultime Notizie

 

Continua il regno di Yamanaka

 

 

I PESI GALLO

 

IL NR 1: SHINSUKE YAMANAKA

MIGLIORE TECNICA: ANSELMO MORENO

MIGLIOR PICCHIATORE: SHINSUKE YAMANAKA

LA DELUSIONE DELL'ANNO: LIBORIO SOLIS

LA SORPRESA DELL'ANNO:  MARLON TAPALES

LA PROMESSA: LUIS NERY

DA TENERE D'OCCHIO: HINATA MARUTA

IL MATCH DELL'ANNO: SHINSUKE YAMANAKA K.O.T 7 ANSELMO MORENO

IL MATCH CHE VORREMMO VEDERE: SHINSUKE YAMANAKA-RAUSH'EE WARREN

 Risultati immagini per SHINSUKE YAMANAKA boxer PHOTOS

 

Quando pensiamo al pugilato dell'Estremo Oriente dovremmo farci tutti un piccolo esame di coscienza e recitare un mea culpa per omessi riconoscimenti. Nel caso del peso gallo, ormai 34enne, Shinsuke Yamanaka(foto) il mea culpa è doveroso perché si tratta di un pugile sulla cresta dell'onda da anni e a livello di Pound for Pound. Anche nel 2016 Yamanake risulta il meglio della storica categoria dei pesi gallo. Ha battuto Liborio Solis e posto fine alla rivalità con il bravo panamense Anselmo Moreno battendolo per la seconda volta e prima del limite. Moreno che rimane a nostro avviso il tecnico più raffinato della categoria ma che sta perdendo colpi. Lo statunitense Raus'hee Warren si sta prendendo da professionista le soddisfazioni inutilmente rincorse per anni da dilettante. Nel 2016 si è preso la rivincita su Juan Carlos Payano, il dominicano che l'aveva stoppato l'anno precedente, e adesso attende la sfida del kazako Zhanat Zhakiyanov che finalmente affronta un avversario che può dargli il salto di qualità. Payano ha incassato quest'anno passato la prima sconfitta da professionista appunto con Warren, potrà tornare, certo, ma il tempo gli sta un poco sfuggendo. L'Inghilterra offre due dei migliori interpreti della categoria con Jamie Mc Donnell e Lee Haskins. Mc Donnell ha confermato il trend del 2015 battendo prima del limite Fernando Vargas e ai punti Liborio Solis mentre Haskins, un pugile dallo stile mancino molto personale ma limitato da una continuità discutibile, ha faticto poco contro Ivan Morales e molto contro il mai domo compatriota Stuart Hall. Il filippino mancino Marlon Tapales è un pugile interessante e giovane che sta salendo la scala dei valori con una certa sicurezza, mentre il messicano Luis Nery sembra essere una vera promessa con un pugno ragguardevole, caratteristica principale anche dell'esperto thailandese Tepparith Kokietgym. Il sudafricano Zolani Tete è diventato molto noto in Gran Bretagna da quando battè l'altro inglese Paul Butler, e attende la grande occasione che i suoi ottimi mezzi tecnici meriterebbero. Cresce il giapponese Takuma Inoue che è il fratellino di Naoya Inoue, mentre il dominicano Norberto Jimenez è un giovane che è sicuramente fra i migliori pesi gallo del mondo dopo un inizio di carriera disastroso, anche il filippino Arthur Villanueva è un elemento da tenere in molta considerazione. L'Irlanda del Nord offre il buon talento del giovane Ryan Burnett così come il Nicaragua mette sul piatto quello di Alexander Espinoza. Ma l'invito è a tenere d'occhio soprattutto il giapponese Hinata Maruta, solo 19 anni e 4 match all'attivo ma tanto talento.